Dal racconto “La Mostra” di Dario Deserri.

Berlin, 15.01.2011

[…] Resto per lo più al porto, a osservare il placido frangere delle onde. Qualche volta si arrabbiano.

Torno raramente a casa, mi spaventa quell’uomo. Non lo conosco. La pazzia gioca le sue carte con ricordi lieti, sorrisi di un tempo andato, un vecchio amore appena sbocciato, poi a giorni giunge anche il lato oscuro, come per le mie onde d’inverno, in burrasca.

Da “la Mostra”, D.D.

Annunci

Informazioni su dario deserri

...on my own way home...
Questa voce è stata pubblicata in Aphorism, books, Buch, Cultura, Culture, Kultur, Letteratura, Libri, Literatur, Literature, Novel, Novela, Poetry, Roman e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...