Una donna. II

 

 

 

 

[…]

fradicio ticchettio d’un meriggio dal cielo di metallo

ti osservo, tra le pieghe umide d’una camicia bagnata stanca

vuota nel freddo d’una corte assopita, di cristallo

 

dissolvi e riappari, sei rifugio tra le note della sera

e ancora tra le stanchezze dell’esistenza

la sonnolenza d’un desiderio che non s’avvera […]

D.

Annunci

Informazioni su dario deserri

...on my own way home...
Questa voce è stata pubblicata in books, Buch, Gedicht, Letteratura, Libri, Literatur, Literature, Poesia, Poesie, publisher, Roman e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...