#ClNsB – È un ricordo di quelli che non si dimentica.

#ClNsB È un ricordo di quelli che non si dimentica, una rivelazione. Agitò di scatto le mani a destra e a sinistra senza proferir parola, come a voler dire: “non è ciò che credi”, allontanandosi da una giovane donna bionda, dai lunghi capelli lisci, gli occhi azzurrissimi e la pelle chiara color di luna, completamente nuda, scalza. Non accennò alcun imbarazzo o espressione. Era atletica, morbida, silenziosa. Teneva ancora le mani posate al muro, aveva il sedere rotondo e sodo come pani di burro, le gambe aperte, con cui spingeva con forza sul viso. Sembravano aver sudato per ore. E l’immagine di Frid si fissò nella mente più di ogni altro dettaglio in quella espressione stupida, leggera, per me completamente nuova. Quello sguardo a me sconosciuto, il più grande tradimento…

A post shared by Dario Deserri (@dariodeserri) on

Annunci

Informazioni su dario deserri

...on my own way home...
Questa voce è stata pubblicata in Aphorism, berlin, Berlino, Buch, Come le Nuvole sopra Berlino, Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...